Riprendono gli “studi”

Di Marco Di Marco

La terza stagione di Sciare Campus riparte da Hintertux, dal 13 al 16 ottobre. Il nuovo corpo docenti e il modulo di iscrizione

Giorgio Rocca, Max Blardone, Davide Simoncelli, Alberto Schieppati, Mirko Deflorian, Gianluca Grigoletto, Fabio De Crignis, Barbara Milani, Maurilio Alessi, Simone Arfino, Max Iezza. E poi ancora Chiara Carratù, Andrea Caruso, Amelia Bisicchia, Marco De Martin e altri Istruttori Nazionali… Questa la rinnovata squadra dei docenti sotto la gestione del Rettore Giovanni Migliardi dell’Università della tecnica. Una squadra forte, di grandissima qualità, capace di accogliere un numero superiore di allievi che ogni anno diventano sempre di più. Il primo di sette appuntamenti è previsto dal 13 al 16 ottobre sulle nevi eterne di Hintertux, in Austria. La base logistica è la splendida struttura dello Sport Hotel Kirchler (****S) a 6 km dagli impianti. Ricordiamo, in sintesi, la formula di Sciare Campus. Esistono due livelli: Top e Light. Gli ex Azzurri si occupano del Top, gli altri istruttori nazionali del Light. Tutto è identico, ma possiamo dire che chi si sente meno impegnato anche solo mentalmente, nella ricerca della perfezione del gesto tecnico si avvicina più al Light, livello istituito per chi Hintertux_2016_docenti1

vuole approfondire la tecnica, ma con un impegno non portato all’eccesso.  E’ comunque indispensabile avere un livello medio, se non di conduzione, ma di parallelismo degli sci.  Nel Top confluiscono sciatori che sciano in conduzione ma intendiamoci, non stiamo parlando di aspiranti maestri di sci (comunque spesso presenti), ma di appassionati che amano lo stile e vogliono ricercare la massima perfezione del gesto.  Per entrambi i livelli, le materie non cambiano. La tecnica italiana è stata scomposta in materie. Per ognuno dei tre giorni ci si concentra in una materia (quindi tre materie per ogni corso) per la quale l’allievo è valutato in 30/trentesimi. Il voto, motivato poi da un commento, si rende utile per offrire un parametro chiaro sul proprio livello raggiunto e sugli auspicabili progressi. Per questo primo appuntamento si sono scelte tre materie basiche, giusto per riprendere confidenza con la neve: busto/spalle/braccia, ricerca della perpendicolarità e seconda parte di curva (il programma permette di affrontare l’intero arco di curva). Ogni giorno è previsto una ripresa video per consentire di produrre un commento di video analisi. Tutto sarà sempre a disposizione, poiché ognuno dispone di un libretto universitario elettronico (sempre in quest’area web) dove saranno registrati voti, commenti, video, documenti di teoria. Naturalmente tutto è personalizzato.
Al pomeriggio sono previste lezioni di teoria, inerenti alle materie applicate nelle ore (5) passate sulla neve.
I gruppi non superano mai il numero di sei allievi che saranno dotati di sistema interfono, prodotto per Sciare Campus da Midland,  per essere sempre in collegamento col proprio docente.

Parte della Spa dello Sport Hotel Kirchler

Parte della Spa dello Sport Hotel Kirchler

La partecipazione anche a un solo campus dei 7 previsti, prevede un’iscrizione annuale una tantum che varia dai 50 ai 70 euro. L’iscrizione dà diritto all’abbonamento o cartaceo o digitale alla Rivista Sciare (da qui la differenza), alla copertura assicurativa Multisport di “24h Assistance” e di eventuali agevolazioni che saranno proposte durante l’anno, nonché la possibilità di usufruire del libretto universitario.

La piscina dello Sport Hotel Kirchler

La piscina dello Sport Hotel Kirchler

Sciare Campus, pur essendo un ateneo, si distingue per una notevole dose di divertimento. Non si dimentica mai il senso della vacanza, dello stare bene, del massimo relax. ma questo lo facciamo scoprire, vivere e quindi giudicare dagli allievi.
La proposta prevede la mezza pensione perché solitamente il pranzo si risolve sui rifugi in quota, questo per consentire agli allievi di proseguire con lo sci anche dopo la fine della lezione.
Il costo del livello top è di 690 euro, quello del light è di 590 euro. La quota comprende tre giorni/notti in mezza pensione presso lo Sport Hotel Kircher, 3 giorni di lezione, 3 giorni di skipass. Sono disponibili anche alcune camere singole con una maggiorazione di 30 euro al giorno.

Il programma tipo, prevede l’arrivo entro cena allo Sport Hotel Kirchler, giovedì 13 ottobre pomeriggio/sera. le lezioni iniziano indicativamente alle ore 9. Alle 16  lezione in aula e video analisi. Il ritorno a cas aè previsto nel pomeriggio di domenica 16 ottobre

La cucina allo Sport Hotel Kirchler è sia raffinata che sostanziosa!

La cucina allo Sport Hotel Kirchler è sia raffinata che sostanziosa!

SCARICA IL MODULO DI PARTECIPAZIONE
MODULO Hintertux 2016

© RIPRODUZIONE RISERVATA 14 Settembre 2016
Tags
Ultimi articoli