Si chiude la stagione in Val Senales

Di Marco Di Marco

L’ultimo corso della stagione è previsto
nella stazione altoatesina
dal 21 al 25 aprile nell’ambito della Festa Fisi

Due feste in una. Il totale in realtà fa molto più di due, perché ci sono tanti motivi per festeggiare in Val Senales dal 21 al 25 aprile. Sciare Campus si integra alla festa “Fisi in tour” programmata nella stazione sopra a Merano, dal 21 al 25 aprile, con l’ultimo corso della stagione. Quattro giorni anziché i soliti tre (quindi 4 notti e 4 giorni di skipass), a un costo inferiore rispetto agli altri, grazie anche all’impegno della Fisi e della stazione che, per festeggiare la fine della stagione, ha creato pacchetti molto convenienti.
Ma vediamo cosa accadrà: salvo impegni dell’ultimo minuto (è previsto negli stessi giorni il Master Istruttori e corsi propedeutici) i docenti saranno: Giorgio Rocca, Massimiliano Blardone, Davide Simoncelli, Mirko Deflorian, Fabio De Crignis, Gianluca Grigoletto e Barbara Milani. Ogni commento riguardo al “tasso” tecnico di questi super campioni, ci sembra abbondantemente superfluo. Attenzione, campioni non solo per la loro esperienza in Coppa del Mondo, ma perché sono tutti allenatori e Istruttori nazionali, i maestri dei maestri. Solo loro, ed altri che si sono uniti a noi nel corso della stagione come Luca Pesando e Fabio Locatelli, possono insegnare a Sciare Campus, l’Università della tecnica, assumendo il titolo di “docenti”.
Sono previsti tre giorni di lezione, con focus su busto, spalle e braccia e una preparazione allo stile. Cosa significa? Ebbene,  il quarto giorno, vale a dire lunedì 25 aprile, per il livello Top, sarà dedicato all’esame finale che, attingendo dal meccanismo universitario, possiamo definire una specie di tesina: una gara di stile (Campionato Italiano Skistle), comunque aperta al pubblico, ma che nel caso di Sciare Campus diventa una verifica di tutti i corsi effettuati finora. Si tratta di eseguire una prova di serpentina e una seconda di prova libera. In giuria ci sono i nostri docenti e la valutazione sarà in 30/trentesimi. tanto per intenderci, il 18 rappresenta la minima sufficienza, anche se la classifica e dunque la gara, terrà conto semplicemente della valutazione di ognuno senza promossi, bacciati o rimandati. Due le categorie: profesisonisti (maestri, allenatori, Istrutotori atleti nazionali) e amatori (chiunque). Per questa gara la stessa Fisi metterà in palio fior di premi in natura, mentre Sciare Campus mette a disposizione un invito a un Campus della prossima stagione (modulo da tre giorni).
Per quanto riguarda Sciare Campus gli hotel individuati sono due, lo Sport Hotel Kurzras e il Gerstgras. Per chi invece vuole aderire alla festa Fisi si potrà appoggiare alla proposta Blu Hotels (Tel 0365.441111). Per i tesserati Fisi lo skipass sarà poposto col 50 per cento di sconto!
La festa Fisi ha un ricco programma di eventi e occasioni. La più importante è la presenza di una sessantina di atleti delle squadere nazionali delle discipline Fisi, quindi stiano parlando di Peter Fill, Dominik Paris, Christof Innerhofer, le Fanchini, le Curtoni (e tanti altri) come dei nostri maghi del fondo Pellegrino e De Fabiani. Non male poter sciare con loro e confrontarsi sul nostro sport preferito. E’ in via di definizione anche un contest di freestyle aperto alla tavola e agli sciatori abituali frequentatori del park. Per tutti, l’opportunità di testare gli sci dell’anno prossimo grazie alla presenza del Winter Tour Pool Sci Italia: Atomic, Blizzard, Dynastar, Elan, Fischer, Head, Nordica, Rossignol, Salomon e Völkl, il tutto naturalmente in forma gratuita. Sabato, prenderà invece il via la gara di slalom gigante a squadre “Trofeo ÖTZI”.
Per partecipare a Sciare Campus è sufficiente scaricare il modulo pubblicato qui a fondo pagina e seguire le istruzioni. Per partecipare semplicemente alla gara di stile, inviare una mail di richiesta a universita@sciaremag.it indicando Nome, cognome, data di nasciata e se si rientra tra i professionisti o gli amatori.
Info: 348.3368688

MODULO_Senales_20162

© RIPRODUZIONE RISERVATA 08 Aprile 2016
Tags
Ultimi articoli